Senza parità non c’è Democrazia!

Il Cile sarà il primo Paese al mondo che avrà una carta costituzionale totalmente paritaria: tra i 155 membri dell’Assemblea Costituente  le donne dovranno occupare una percentuale tra il 45% e il 55%.
 
L’Assemblea Costituente è l’organo che avrà il compito di scrivere la Costituzione che sostituirà quella in vigore redatta durante il regime militare del generale Augusto Pinochet. Senza dubbio la presenza delle donne nel processo costituente sarà un modo per rafforzare la democrazia soprattutto in un Paese dove le donne costituiscono il 51% della popolazione.
 
Senza dubbio la prossima costituzione deve molto alle donne che si sono battute per la sua realizzazione a partire dalle proteste femminili iniziate ad ottobre 2019 e culminate con l’affermazione del collettivo femminista Las Tesis che la rivista Time ha inserito tra le 100 realtà più influenti del 2020.

Senza parità non c’è Democrazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *